Comuni

Introdotto un tertium genus di risanamento dei Comuni

In un lungo periodo di crisi profonda ove cresce il debito pubblico, arretra la crescita, la disoccupazione fa passi da gigante e i nonni assumono sempre di più la funzione datoriale, grazie alla quale i nipoti ricevono ancora la paghetta settimanale ritagliata dalle loro pensioni, occorre trovare i rimedi legislativi. Quelle soluzioni che ricostruiscano il nuovo all’insegna dell’efficienza dei… Continua a leggere Introdotto un tertium genus di risanamento dei Comuni

Relazione di fine mandato dei sindaci: qualche fondata perplessità

La pubblicazione della legge n. 68 del 2 maggio 2014 (G.U. n. 102 del 5 maggio 2014), di conversione al D.L. salva-Roma ter (n. 16 del 6 marzo 2014), ha implementato la disciplina della relazione di fine mandato dei sindaci, introdotta nell’ordinamento dal d.lgs. n. 149/2011, lo stesso che ha sancito il c.d. fallimento politico a carico dei primi… Continua a leggere Relazione di fine mandato dei sindaci: qualche fondata perplessità

Corte dei conti: differenze per la P.A. tra l’incarico professionale e la prestazione di servizi

La deliberazione n. 63 del 20 marzo 2014, assunta dalla Sezione regionale di controllo della Corte dei conti per la Puglia, richiamando la deliberazione delle Sezioni Riunite, in sede di controllo (n. 6/2005 e linee di indirizzo e criteri interpretativi allegati), ha fatto ulteriore chiarezza nel distinguere tra incarichi di studio, di consulenza e di ricerca conferiti dalla Pubblica… Continua a leggere Corte dei conti: differenze per la P.A. tra l’incarico professionale e la prestazione di servizi

Ancora in tema di dissesto dei Comuni e procedura di riequilibrio finanziario

Il ritiro deciso dal Governo del D.L. n. 126 del 31 ottobre 2013 (il c.d. “salva-Roma”) la dice lunga sulla pratica legislativa di fine anno, quasi sempre utilizzata per soddisfare altresì aspettative localistiche e ad personas. Con esso si è, quindi, dissolto l’emendamento, nonostante fosse stato approvato al Senato1, con il quale veniva offerta la possibilità di aderire… Continua a leggere Ancora in tema di dissesto dei Comuni e procedura di riequilibrio finanziario

Dissesto e procedure di riequilibrio: una sentenza delle Sezioni Riunite e la conversione del Decreto Salva-Roma

Le Sezioni Riunite della Corte dei conti, in speciale composizione, hanno accolto – l’appena trascorso 9 aprile 2014 – il ricorso presentato dal Comune di Lamezia Terme avverso la delibera n. 4/2014, con la quale la Sezione di controllo della Corte dei conti per la Calabria aveva sancito, a suo carico, l’esistenza delle condizioni di dissesto “guidato”, a conclusione… Continua a leggere Dissesto e procedure di riequilibrio: una sentenza delle Sezioni Riunite e la conversione del Decreto Salva-Roma

Alle prossime elezioni comunali l’esordio della relazione di fine mandato dei sindaci uscenti

I sindaci usciti dalle urne delle precedenti elezioni amministrative, conclusesi lo scorso mese di maggio 2013, hanno avuto un adempimento in più: quello di redigere la relazione di inizio mandato entro novanta giorni dall’assunzione della carica, introdotta a regime nell’ordinamento dal decreto legge n. 174 del 10 ottobre 2012, convertito nella legge n. 213 del… Continua a leggere Alle prossime elezioni comunali l’esordio della relazione di fine mandato dei sindaci uscenti

Se abolissimo le Regioni?

Un Parlamento super impegnato come non mai nel cambiare le regole che non vanno, quantomeno sul piano teorico. Si parla tanto della necessità di revisionare la Costituzione, nel senso di ivi prevedere il cosiddetto semipresidenzialismo, che appare quantomeno non inviso ad alcuno degli attori della politica, nonostante ci siano tanti tra i più bravi costituzionalisti (extra i… Continua a leggere Se abolissimo le Regioni?

Il predissesto: il contenuto della proposta di risanamento

di swap; 4. Accensione dei mutui: un’interdizione incidentale della Corte Costituzionale; 5. L’indecisione e l’incoerenza della Corte dei Conti; 6. Il giudice amministrativo e la sentenza n. 60/2013 della Consulta. 1. In via generale La procedura di riequilibrio finanziario pluriennale, di cui agli art. 243 bis-quater del vigente TUEL, così come integrato dal D.L. n.174/2012, convertito… Continua a leggere Il predissesto: il contenuto della proposta di risanamento

Il pagamento dei debiti arretrati della PA e il predissesto

Il decreto legge 8 aprile 2013, n. 35, meglio conosciuto come il provvedimento che ha reso possibili i pagamenti dei debiti arretrati verso imprese e professionisti della pubblica amministrazione – intendendo per tale i Comuni, le Province, le Regioni, ivi compreso il SSN e le amministrazioni statali – ha pure inciso profondamente nella disciplina del neointrodotto predissesto.… Continua a leggere Il pagamento dei debiti arretrati della PA e il predissesto

Il predissesto dei Comuni e delle Province

Sommario: 1. Una contraddizione ideologica e in termini; 2. Il Parlamento dell’impunità; 3. La disciplina della procedura di riequilibrio finanziario pluriennale; 3.1. Un’interdizione incidentale della Corte costituzionale; 4. L’indecisione e l’incoerenza della Corte dei Conti; 5. Un decreto ministeriale applicativo ad personas e irragionevole. 1. Una contraddizione ideologica e in termini Il cosiddetto predissesto (meglio, il ricorso alla… Continua a leggere Il predissesto dei Comuni e delle Province