Atto costitutivo e statuto

La Fondazione TrasPArenza si pone come soggetto giuridico
senza scopo di lucro capace di attrarre i saperi universitari e le
conoscenze dei migliori laureati per favorire lo start up delle istituzionali
locali e regionali. Una mission arricchita dell’esperienza dei
protagonisti delle libere professioni interessate ai problemi della P.a.

Il suo obiettivo è quello di intervenire sul sistema autonomistico
territoriale, per far si che lo stesso migliori le performance di
gestione in bonis e in default. Si propone di operare presso le
Regioni e i Comuni, ivi comprese le Unioni, al ne di garantire ad
essi una adeguata formazione del personale impegnato nella sda.

La formazione riguarderà soprattutto le politiche di risanamento e
di programmazione della gestione delle risorse regionali e locali, anche
in riferimento ai processi di accertamento e riscossione dei tributi,
nonché i sistemi di controllo interno.

Tutti i percorsi formativi saranno fruibili dalle rappresentanze elette,
tanto da prevedere appositi programmi nalizzati ad istituire “una scuola
per sindaci e amministratori pubblici”.
Quanto alla formazione più propriamente manageriale pubblica, si
renderà protagonista della predisposizione di modelli didattici di buona
pratica (best practice) da esercitare attraverso lo scambio di esperienze
con e nei confronti di soggetti pubblici e privati.

Leggi qui