Corte dei conti: differenze per la P.A. tra l’incarico professionale e la prestazione di servizi

logo

La deliberazione n. 63 del 20 marzo 2014, assunta dalla Sezione regionale di controllo della Corte dei conti per la Puglia, richiamando la deliberazione delle Sezioni Riunite, in sede di controllo (n. 6/2005 e linee di indirizzo e criteri interpretativi allegati), ha fatto ulteriore chiarezza nel distinguere tra incarichi di studio, di consulenza e di ricerca conferiti dalla Pubblica Amministrazione. Non solo. Ha chiaramente segnato il confine tra l’incarico professionale e la prestazione di servizio, anche quando quest’ultima è resa da liberi professionisti. Ciò è avvenuto in risposta alla richiesta di specifico parere del Comune di
Ugento/LE.

Leggi qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *